Lite fra pastori,accusa tentato omicidio

E' fuori pericolo il 57enne accoltellato ieri sera da un 65enne a Conca Casale (Isernia). I medici dell'ospedale di Isernia hanno sciolto la prognosi, le ferite sono ritenute guaribili in due settimane. L'accoltellatore, arrestato dai Carabinieri con l'accusa di tentato omicidio, sarà interrogato lunedì prossimo. Emergono, intanto, particolari nella ricostruzione dei fatti. Tra i due, entrambi pastori, ci sarebbero stati frequenti litigi in passato per questioni di pascolo e definizione dei confini entro i quali portare gli animali. Ieri il 65enne ha estratto il coltello colpendo il 57enne per poi fuggire in una zona impervia dove è stato rintracciato dai Carabinieri. Con sé aveva due coltelli, uno dei quali ancora sporco di sangue. A casa dell'uomo sono stati trovati fucili e munizioni, regolarmente detenuti, poi sequestrati. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Campoli Appennino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...